Archivi tag: fringe festival

Recensione “The Hole”

hOle3In the Hole, sembra esser tornati nei vecchi squallidi bar degli anni ’70, o forse anche i bar squallidi dei giorni nostri, dove tra una birra e l’altra vengono deliziati da labbra anonime che provocano piacere.
Hal, un ragazzo ancora acerbo, si ritrova in questo bar, lamentandosi con il suo amico barista riguardo il cambiamento repertino del suo ragazzo. Durante una sfilata di eccentrici personaggi, Hal cerca di evadere disgustato alle loro avances.
Poi, stufo decide anche lui di cedere, e entra nel paese dei Glory Holes, ma invece di trovare una bocca vogliosa, trova uno psicopatico, desideroso solo di renderlo schiavo, e il piacere diventa macabro, tra aghi, bisturi e indovinelli, Hal si ritrova vittima di un serial killer. Ma è reale o sarà frutto della sua fantasia? Troppi dettagli combaciano nelle sue descrizioni: Il coniglio che ha comprato insieme al suo compagno, gli aghi, le rose bianche, che ogni giorno erano doverose come risveglio. E’ possibile che il serial killer conosca così bene la vittima? O se Hal sia semplicemente vittima della sua immaginazione?
in un mondo dove abbiamo tutto, alla minima mancanza cadiamo in un vortice, e si viene “risucchiato in questo buco” di incertezze, paure che in realtà non esistono.
Un testo interessante e crudo.

Fabio Chiarini