In scena “I demoni del paese delle meraviglie”

In scena dall’11 al 16 settembre 2012 lo spettacolo “I Demoni del paese delle meraviglie” scritto e diretto da Daniel De Rossi con Daniel De Rossi e Jessica Zanella presso il  Teatro Millelire.

Sarà un’originale rilettura della favola di Alice a lanciare la ricca stagione di Millelire il nuovo teatro diretto da Lorenzo De Feo e Antonio Lupi, inaugurato lo scorso giugno.

Da martedì 11 settembre debutta I Demoni del paese delle meraviglie scritto e diretto da Daniel De Rossi. Lo spettacolo, in scena fino a domenica 16 settembre, verrà interpretato da Daniel De Rossi e Jessica Zanella.

Il protagonista dello spettacolo è forse un Demone, forse un Uomo, uno Spirito, forse egli stesso parte del romanzo in cui sembra inserito. Forse il suo stesso Creatore. È intrappolato in un luogo-non luogo, una scatola senza inizio né fine in cui, crede, è rimasto per troppo tempo. Unico compagno di questo mostro, nella desolazione di un limbo che non riesce a comprendere, è Teddy, un orsacchiotto di pezza. Chi è? Chi ce l’ha messo? È un dono del suo autore? Una condanna a vivere per sempre con un compagno finto, muto, incapace di mostrare emozioni? Forse una proiezione di quel terrore di essere egli stesso un personaggio di finzione?

Un cerchio infinito che potrebbe durare in eterno.

Quand’ecco, a spezzare il gioco perverso di illusioni e ripetizioni, una presenza nuova, inaspettata.

Alice. L’ospite indiscreto, la salvatrice, la bambina. Forse, la causa di tutti i mali. Da quel momento niente sarà più lo stesso.

Attraverso sproloqui e domande astruse, che solo nelle Favole possono avere credibilità, e attraverso il rapporto morboso e incerto tra Alice e il Demone, verranno a galla i segreti di un uomo tanto odiato, Lewis Carroll capace di dare vita a una Favola immortale, ma in grado anche di creare una prigione eterna. Soprattutto capace di portarsi nella tomba i dubbi sulla sua presunta pedofilia; dubbi che sollevano ancora molte domande. Ma è poi vero che il reverendo-scrittore aveva un predilezione morbosa per le bambine? Perché le fotografava? E chi era quella Alice Lyddell, tanto innocente ma anche tanto potente da diventare l’ispirazione di un capolavoro della narrativa mondiale?

Riuscirà questo Demone ad evadere dalla sua opprimente situazione, e a scoprire il perché di questo supplizio di solitudine?

Soprattutto, riusciranno entrambi a svelare la propria identità?

Note dell’autore

Siamo sempre stati affascinati dalla figura di Alice, che ruzzola nella tana del Bianconiglio e inizia la sua meravigliosa avventura. Il romanzo di Lewis Carroll ha in sé i germi di qualcosa di viscerale, di sanguigno. Sono quelle paure (dell’ignoto, dell’anormale, della desolazione, dell’isolamento) che crescono dentro di noi fin da bambini, e che solo da adulti riusciamo a esorcizzare. Proprio da ‘Alice nel Paese delle Meraviglie’ prende spunto il mio lavoro.

Il surreale è la strada che ci porta alla realtà. E’ questo, da sempre, il pensiero-padrone del mio modo di scrivere. Surreale che può diventare paradosso. Paradosso che, nella maggior parte dei casi, è la chiave per comprendere l’essenza stessa dell’uomo, il non detto, ciò che non si vuol mostrare. Soprattutto nel Teatro. Per questo sono sempre affascinato dalle situazioni semplici spinte all’eccesso. In questo caso uno spirito inquieto rinchiuso in una scatola che non può abbandonare, che diventa di volta in volta prigione, desiderio, rifugio, isolamento, fortezza.

La scrittura procede per livelli non sempre consequenziali, fatti di musica, movimento, dialoghi, monologhi. Dentro la psiche e le parole di questo inconsapevole Demone si muovono sia il passato che il presente. Soprattutto si scontrano la realtà di una gabbia e la fantasia di una storia inventata, quel Paese delle Meraviglie dal quale nessuno può fuggire, e che diventa una morsa sempre più opprimente, capace di portare al suicidio.

I Demoni del paese delle meraviglie

scritto e diretto da Daniel De Rossi

con Daniel De Rossi e Jessica Zanella

Teatro Millelire

Via Ruggero de Lauria, 22 – Roma

Dall’11 al 16 settembre 2012 dall’11 al 16 settembre 2012

Da martedì a sabato ore 21.00

Domenica ore 18.00

Prezzi: 12.00

Prenotando tramite il sito

www.atrapalo.com biglietto ridotto 10.00

Per info: 0639751063

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...